Efficienza energetica negli edifici pubblici di Genzano

Sarà presentato il prossimo 20 settembre, alle ore 17 nell’aula consiliare del Comune di Genzano, il progetto, avviato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Energia Plus Roma e Bcc “G. Toniolo”, che mira a razionalizzare l’utilizzo dell’energia negli edifici pubblici al fine di ridurre i consumi in bolletta. L’Amministrazione comunale di Genzano si è infatti impegnata ad intraprendere una serie di iniziative virtuose in ambito ambientale, iniziative che si inseriscono pienamente all’interno delle recenti evoluzioni legislative in materia di “Semplificazioni” e “Spending Review”.

 

Non ultima l’adesione, con altre 3mila città europee, al Patto dei Sindaci, un’iniziativa intrapresa per promuovere la sostenibilità ambientale che si pone l’obiettivo, tra gli altri, di ridurre del 20% entro il 2020 le emissioni di CO2, il gas che contribuisce ad aumentare l’effetto serra e il riscaldamento terrestre. E così, su questa strada, il Comune di Genzano ha avviato il progetto di cooperazione con EsCo Energia Plus Roma che si è occupata di determinare le prestazioni energetiche del sistema edificio-impianti individuando i relativi interventi di miglioramento, il tutto pesato in base ad un valido intervento costi-benefici.

 

Nello specifico, nel corso del convegno del 20 settembre, saranno illustrati gli interventi  previsti sulla scuola media “G. Garibaldi”, interamente finanziati dalla EsCo, che prevedono l’installazione di pensiline frangisole con impianto fotovoltaico integrato, il ripristino della guaina di impermeabilizzazione e relativo incremento dell’isolamento di copertura e la revisione del sistema di regolazione dei termosifoni, per un abbattimento dei consumi del 37%. Saranno inoltre illustrati gli interventi finanziati dalla EsCo sulla scuola elementare “G. Pascoli” per un abbattimento dei consumi del 16%, sul Palazzo comunale e sulla sede centrale della Bcc. 

 

120906_manifesto.jpg