MENU

Comune di Genzano di Roma

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE VOLTA ALLA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI PER IL POTENZIAMENTO DEI SERVIZI SOCIOEDUCATIVI TERRITORIALI E DEI CENTRI CON FUNZIONE EDUCATIVA E RICREATIVA DESTINATE ALLE ATTIVITÀ DEI MINORI DA ATTUARE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2021

Ai sensi dell’art. 63, comma 4, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, le risorse aggiuntive del Fondo per le politiche della famiglia di cui all’articolo 19, comma 1, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito
con modificazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, sono destinate al finanziamento delle iniziative dei
Comuni, da attuare nel periodo 1 giugno – 31 dicembre 2021, anche in collaborazione con enti pubblici e
privati, di potenziamento dei centri estivi, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione
educativa e ricreativa destinate alle attività dei minori.

Pertanto con la presente manifestazione d’interesse s’intende stimolare gli enti pubblici ed enti privati, con
particolare riguardo agli Enti del Terzo settore, nell’adoperarsi concretamente in proposte di attività da
svolgersi per il potenziamento dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e
ricreativa.

Le progettazioni dovranno essere inoltrate all’Ente e potranno essere avviate e/o realizzate, dal mese di
Ottobre 2021 ed entro e non oltre il mese di Dicembre 2021.
I Servizi Educativi e Sociali del Comune di Genzano di Roma valuteranno tramite una commissione all’uopo
costituita, le attività pervenute sulla base dei criteri oggettivi che verranno di seguito illustrati.
I soggetti che presenteranno domanda e che realizzeranno i progetti saranno gli unici responsabili
dell’organizzazione e gestione delle iniziative. La manifestazione d’interesse non ha la funzione di generare
alcun valore vincolante tra l’ente ed i soggetti proponenti.

SOGGETTI BENEFICIARI

  • organizzazioni di volontariato;
  •  associazioni di promozione sociale;
  • enti filantropici;
  • imprese sociali, incluse le cooperative sociali;
  • reti associative;
  • società di mutuo soccorso;
  • associazioni, riconosciute o non riconosciute
  • fondazioni;
  • altri enti di carattere privato, diversi dalle società, costituiti per il perseguimento, senza scopo di
    lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento, in via esclusiva o
    principale, di una o più attività di interesse generale in forma di azione volontaria o di erogazione
    gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi.

Si consiglia di prendere visione dell’AVVISO, verificando modalità di partecipazione, requisiti, tempistiche e modulistica da presentare.

MODULI
1. modulo_domanda_convertito_allegato_A – DEF
1. modulo_domanda_convertito_allegato_A – DEFdocx

2. linee_guida_progetto_modello_B – DEF
2. linee_guida_progetto_modello_B – DEF

3. modello_piano_finanziario_convertito modello C def
3. modello_piano_finanziario_convertito modello C def

4. mod._spese_sostenute_convertito_Def.
4. mod._spese_sostenute_convertito_Def

5. Modello E Rendiconto def
5. Modello E Rendiconto def

Ordinanza Ministero della Salute
Determinazione dirigenziale