Le D.O.C.

vino.pngLa zona comprende le D.O.C. Colli Lanuvini e Castelli Romani.

Le uve sono di Malvasia bianca di Candia, Trebbiano, Trebbiano di Soave e Malvasia del Lazio.

Il colore va dal giallo paglierino al paglierino scarico: l’odore è vinoso e delicato, il sapore secco o abboccato o amabile o dolce.

Viene prodotto anche nel tipo spumante.
Se viene imbottigliato entro il 20 dicembre dell’annata di produzione delle uve può essere designato vino novello.

Il vino doc Colli Lanuvini ha un colore giallo paglierino più o meno intenso, odore vinoso, delicato e gradevole; il sapore è secco o amabile, sapido, di giusto corpo, armonico, vellutato.

La gradazione minima è di 11° che diventano 11,5° per il tipo superiore.​​