MENU

Comune di Genzano di Roma

Regime amministrativo locale in applicazione del Regolamento cimiteriale

Finalità del servizio

La polizia mortuaria comunale comprende tutte le funzioni svolte dal Comune in relazione alle morti delle persone, ai trasporti funebri, alla sepoltura, alla gestione del cimitero comunale, alla vigilanza sulle sepolture.
Le funzioni di polizia mortuaria di competenza comunale sono esercitate dal Sindaco quale Ufficiale di Governo e Autorità Sanitaria Locale, per mezzo degli uffici comunali.
Il Comune, nell’ambito del proprio territorio, provvede ai trasporti funebri mediante concessioni a terzi.
L’autorizzazione alla sepoltura nel cimitero comunale è rilasciata dall’ufficiale dello stato civile.
Nessun cadavere può essere chiuso in cassa, ne sottoposto ad autopsia, a trattamenti conservativi, a conservazione in celle frigorifere, ne essere inumato, tumulato, cremato, prima che siano trascorse 24 ore dal momento del decesso.
Di tale decesso va fatta denuncia entro 24 ore allo stato civile del Comune dove il decesso è avvenuto.
Il trasporto di un cadavere, di resti mortali entro l’ambito del Comune in luogo diverso dal cimitero o fuori dal Comune è autorizzato dal Sindaco.

Riferimenti normativi

D.P.R. 285 del 10/09/1990
Regolamento cimiteriale comunale
Regolamento recante Disciplina concessioni in uso cimiteriale approvato con D.C.C. n. 35 del 06/06/2014 e modificato con atto di D.C.C. n. 30 del 30/07/2015

I destinatari

I requisiti di accesso al servizio

I documenti da presentare

Termine per la conclusione del procedimento

I costi

Responsabile del procedimento

A chi rivolgersi in caso di inerzia

Ufficio al quale rivolgersi per informazioni

Per gli orari degli uffici clicca QUI

Ufficio e modalità di presentazione dell’istanza

Modulistica

Per la modulistica clicca QUI

[Pagina in aggiornamento]