MENU

Comune di Genzano di Roma

Albo delle Associazioni delle forme associative

Il Comune di Genzano di Roma riconosce e promuove il pluralismo associativo per il perseguimento, nell’interesse generale della comunità locale, delle finalità relative alle attività economiche e del lavoro, alla cultura, all’istruzione, allo sport, alla qualità della vita, allo svolgimento di attività di sostegno contro ogni forma di emarginazione e sociali.
Il Comune favorisce l’attività delle libere forme associative, nel rispetto reciproco delle autonomie, e garantisce i diritti alle stesse attribuiti dalle leggi statali e regionali e dallo Statuto Comunale. Concede a soggetti operanti nell’ambito della comunità locale, in attuazione del principio di sussidiarietà stabilito dall’art. 118 della Costituzione, forme di sostegno economico a parziale rimborso delle spese sostenute per le attività svolte.

Come previsto dallo Statuto Comunale, all’art. 41, comma 4, sono istituiti due distinti albi comunali delle forme associative del Comune di Genzano di Roma.

Albo Associazioni 2020 con finalità economiche e del lavoro clicca qui

Albo Associazioni 2020 con finalità relative alla cultura, all’istruzione, allo sport e alla qualità della vita ed allo svolgimento di attività di sostegno contro ogni forma di emarginazione  clicca qui

Riferimenti normativi

Legge 7 agosto 1990, n. 241;  D.lgs 18 agosto 2000, n. 267;
D.lgs 3 luglio 2017, n. 117;
Legge 7 dicembre 2000, n. 38 (il richiamo normativo si intende: – per gli artt. 7-8-9 e 10 fino alla data di efficacia del Decreto del MEF finalizzato all’attuazione dell’art 73 e 1 del D.lgs n.117/17;    – art. 13 fino alla data di operatività del Registro Unico Nazionale del III settore, ai sensi dell’art. 53 del D.lgs 117/17);
Statuto Comunale.

Destinatari

Sono le  forme associative regolarmente costituite, ancorché  prive di personalità giuridica, che perseguano, senza scopi di lucro, finalità rilevanti sotto il profilo del pubblico interesse.  Dall’atto  costitutivo e dallo statuto delle varie forme associative devono risultare: a) assenza di finalità di lucro; b) democraticità ed elettività delle cariche sociali c) criteri di ammissione ed esclusione degli aderenti e loro obblighi e diritti.

Requisiti di accesso al servizio

Possono richiedere l’iscrizione agli Albi Comunali  delle forme associative, le Associazioni/Fondazione/Organizzazioni regolarmente costituite che esercitano un’attività di interesse per la collettività da almeno 12 mesi nell’ambito comunale e che hanno sede legale e/o operativa sul territorio del  Comune di Genzano di Roma.

Fermo restando il possesso di dei requisiti previsti dal “Regolamento  per la disciplina degli albi Comunali delle Forme Associative” possono richiedere l’iscrizione agli Albi, le Associazioni di volontariato iscritte in apposito registro del Terzo Settore che devono presentare copia dell’iscrizione all’Albo Regionale. Per le ASD (Associazione Sportiva Dilettantistica)  e le Associazioni non profit non appartenenti  agli ETS (Enti del Terzo Settore), copia dell’Atto costitutivo e dello Statuto.

 Documenti da presentare

La domanda di iscrizione, redatta su apposito modulo e firmata dal legale rappresentante, va indirizzata al Sindaco.

Alla domanda devono  essere allegate, pena  il mancato accoglimento della richiesta la sotto elencata documentazione: 
a.  copia dello Statuto e dell’Atto costitutivo regolarmente registrati, nella forma più aggiornata;
b.  relazione sull’attività svolta nel territorio nell’anno antecedente la richiesta sottoscritta dal Legale 
     rappresentante; 
c.  fotocopia non autenticata di un documento del Presidente/Legale Rappresentante;
d.  bilancio finanziario o in alternativa copia dell’ultimo rendiconto approvato, sottoscritto dal Legale
     Rappresentante.

Termini di scadenza

  • 28 febbraio: termine per la presentazione richiesta di iscrizione/ conferma.
  • 31 marzo: determinazione dirigenziale che approva gli albi comunali delle forme associative. Il termine può essere differito al 30 aprile in caso  sia necessario richiedere numerose integrazioni  da parte dell’ufficio competente
  • 31 maggio: pubblicazione degli albi all’Albo pretorio comunale ed in Amministrazione trasparente.

Per la modulistica clicca QUI