MENU

Comune di Genzano di Roma

Rilascio del contrassegno di circolazione e sosta per disabili

Normativa di riferimento

Il contrassegno per la circolazione e la sosta delle persone disabili è rilasciato ai sensi dell’art. 188 del D.Lgs. 285/1992, dell’art. 381 D.P.R. 495/1992, dell’art. 12 D.P.R. 503/1996 e dell’art. 217 D.P.R. 610/1996.  

 Soggetti legittimati a presentare richiesta

Il contrassegno per la circolazione e la sosta delle persone disabili può essere legittimamente richiesto da coloro che sono in possesso di certificazione medica comprovante lo stato di deambulazione sensibilmente ridotta, secondo quanto stabilito nella normativa di riferimento.  

Come presentare la richiesta

La richiesta del contrassegno per la circolazione e la sosta delle persone disabili può essere presentata direttamente dal disabile o da altra persona munita di apposita delegata scritta e corredata di copia del documento di identità del delegante, compilando l’apposito modulo e consegnandolo per il protocollo all’URP o direttamente al Comando di Polizia Locale negli orari di apertura al pubblico.  

Documenti da allegare alla richiesta

Alla richiesta dovrà essere allegato:

  • il certificato medico rilasciato dalla ASL – Ufficio Medico Legale comprovante la deambulazione sensibilmente ridotta, che dovrà indicare anche la durata per la quale il contrassegno deve essere rilasciato;
  • una copia del documento di riconoscimento del richiedente;
  • una fototessera del richiedente.

Validità del contrassegno

Il contrassegno avrà la durata indicata dal medico competente nella certificazione dallo stesso rilasciata: 

  • di 5 ( cinque ) anni
  • di durata variabile stabilita dal medico nella certificazione rilasciata

Richiesta di rinnovo 

La richiesta di  rinnovo del contrassegno dovrà essere presentata alla scadenza dello stesso, con le medesime modalità sopra indicate, corredata:

  • di certificazione medica rilasciata dal medico di base per i contrassegni di validità quinquennale;
  • di certificazione medica rilasciata dal medico legale della ASL per i contrassegni di validità inferiore ai 5 ( cinque ) anni;
  • di una fototessera del richiedente 

Richiesta del duplicato

Il duplicato del contrassegno per la circolazione e la sosta dei disabili può essere richiesto in caso di :

  • contrassegno divenuto illeggibile;
  • contrassegno smarrito.

In casi di richiesta di duplicato di contrassegno divenuto illeggibile il titolare dovrà presentarsi al Comando di Polizia Locale e presentare  apposita richiesta con le modalità di cui sopra, corredata di fototessera e documento di identità del richiedente.

Al momento del rilascio del duplicato richiesto verrà ritirato quello divenuto illeggibile.

In caso di  richiesta di duplicato del contrassegno perché smarrito la procedura sarà la medesima di cui sopra con la sola differenza che il titolare dovrà allegare anche la copia della denuncia di smarrimento presentata ad un organo di Polizia.

Durata del procedimento

L’istruttoria avrà una durata di 30 ( trenta ) giorni che decorreranno dalla data del protocollo apposto sulla richiesta di primo rilascio, di rinnovo o duplicato.

Notizie sull’utilizzo del contrassegno

Il contrassegno di cui trattasi deve essere esposto esclusivamente in originale, in maniera ben visibile all’ interno del veicolo, sul parabrezza anteriore e solo in presenza del disabile che ne è titolare, in quanto detto contrassegno è strettamente personale. 

Richiesta assegnazione spazio di sosta.

Qualora sussistano particolari condizioni di invalidità, l”interessato può chiedere l”assegnazione di uno spazio di sosta personalizzato.

In tal caso dovrà essere specificata l’ubicazione dello spazio richiesto, la targa del veicolo che sarà eventualmente autorizzato ad usufruirne e gli estremi del contrassegno invalidi. 

Richiesta autorizzazione alla sosta in aree soggette alla regolamentazione della sosta a pagamento

 

Soggetti che possono richiedere l’autorizzazione

Possono richiedere l’autorizzazione di cui trattasi i medici e gli appartenenti alle strutture sanitarie di assistenza domiciliare

Modalità di rilascio

L’autorizzazione alla sosta in aree soggette alla regolamentazione della sosta a pagamento è subordinata alla presentazione di apposita richiesta in carta semplice sul modello messo a disposizione dal Comando di Polizia Locale che curerà l’istruttoria.

Ufficio competente: Polizia Locale 

Recapiti telefonici: Ufficio Comando: 06/9364687 – Fax 06/93954525

Ufficio Contravvenzioni: 06/9397994

Orario di apertura al pubblico

Ufficio Comando:  Lunedì  – Mercoledì –  Sabato: 10.00-12.00;  Venerdì: 15.30-17.30

 Ufficio Contravvenzioni:  Lunedì – Mercoledì – Sabato: 10.00-12.00;  Venerdì: 15.30/17.30

Indirizzo: Via Roma, s.n.c. ( Palazzo Giudice di Pace )