I personaggi nella storia di Genzano di Roma

Carlo Maratta, Livia Cesarini, Micheal Ende, l'indimenticato sindaco Cesaroni... artisti, scrittori, politici, eroi della Resistenza, nomi iscritti nelle pagine della storia di Genzano, che l'hanno migliorata e, in certi casi, resa grande. La nostra identità è legata indissolubilmente alla loro vicenda esistenziale e per capire dove siamo arrivati, spesso, è necessario fermarsi e guardare il percorso fatto da chi ci ha preceduto: anche loro possono essere considerati "Luoghi della Memoria", fatti e personaggi in cui si è coagulata un'identità culturale che troppo spesso trascuriamo, presi dalle contingenze della nostra quotidianità.

In questa sezione troverete alcuni dei personaggi la cui vicenda umana ha contribuito a delineare dei tratti salienti della storia di Genzano di Roma, le loro voci, le biografie, i monumenti​ dedicati o fatti costruire.

Si tratta, ovviamente, di un breve elenco "in fieri", largamente incompleto, anzi, potremmo dire costituzionalmente incompleto, perché questa è l'essenza della memoria e la sua distinzione dalla storia. Entrambe saranno sempre incomplete e problematiche. Da questo punto di vista è più giusto che questa pagina sia un'"opera aperta", proprio come lo è la memoria sociale, a cui spetta mantenere un senso d’identità individuale e collettiva attraverso il coinvolgimento attivo della comunità locale. 

Il contributo degli studiosi, pertanto, delle associazioni civiche e culturali, delle scuole e dei singoli cittadini, sarà fondamentale nel mantenere viva questa pagina e vigile la nostra facoltà di rielaborare il modo e la forma con cui rievochiamo il nostro passato.




Si ringraziano per il materiale fornito, suggerimenti o il lavoro prestato: Willy Becherelli, Mirco Gallenzi, Cristina Borri